lunedì 1 agosto 2016

I limiti

Ho oltrepassato i confini
e della mia moralità ho fatto ben poco.
La tua voce mi tormentava
ancora tra la nebbia e il buio
e niente del mio destino appariva chiaro.
Ho sentito urlare il mio cuore
nel mezzo di ogni parola spezzata,
ho sentito il tuo cuore morire
mentre urlavo disperata il tuo nome.
Ho perso ogni speranza
ho superato i miei limiti
ho ripercorso il circolo
e ti ho ritrovato qui,
nuovamente,
dove sei sempre stato.

Nessun commento:

Posta un commento