sabato 25 ottobre 2014

Password fragile

Non ti ho detto niente quando sei andato via: trattenere le lacrime era difficile, il mondo mi sembrava un luogo terribile e tu mi guardavi con amore immenso. Le persone attorno a me non avevano più un alone di mistero, capivo solo allora quanto mi avessero ingannata. Tu, solo tu mi vedevi.
Password fragile: il mio mondo è nelle loro mani. Mi guardano e comprendono, mi scrutano e mi analizzano, non ho filtri, non ho menzogne da utilizzare a mio piacimento.
Vorrei cifrare il mio destino e la mia anima. Celare veramente il mio pozzo di infiniti desideri.

I'm back. 
M. 

1 commento: