mercoledì 3 luglio 2013

Perché


Chiedimi il perché dei miei silenzi
Chiedimi perché i miei sogni
Sono per me già infranti.
Guardami sognare ancora
Guardami sognare ancora
Ciò che non sono mai stata.
Ama ciò che sono,
vivi la mia imperfezione,
soffri per un mio sbaglio.
Ti chiederò sempre e solo di amarmi
Ti chiederò di non lasciarmi andare
E di dirmi ancora "qualcosa".
Sono i nostri sogni a farci grandi,
le mille paure che hanno tormentato
la nostra infanzia.
Ama ciò che sono,
vivi l'amore che ho per te,
gioisci di ogni mia risata.
Ti chiederò sempre e solo di volermi,
ma se mi vorrai ogni nostro gesto
colmerà il vuoto dell'infinita distanza.

Nessun commento:

Posta un commento